Comune di Marcianise (CE)

Centro per l'impiego - in merito alla paventata chiusura del "Recapito" di Marcianise il Commissario Straordinario, Prefetto Reppucci, scrive al Presidente della Provincia di Caserta.

Stemma Comune di Marcianise
Home » Documentazione » Notizie » Anno 2016
Notizie - Anno 2016
Centro per l'impiego - in merito alla paventata chiusura del "Recapito" di Marcianise il Commissario Straordinario, Prefetto Reppucci, scrive al Presidente della Provincia di Caserta.
Foto Reppucci

Si riporta, di seguito, il testo della lettera inviata dal dr. Reppucci al Presidente della Provincia, ing. Di Costanzo

 

"Pervengono a questo Comune forti e vive sollecitazioni dal mondo politico e sociale locale ai fini di un sentito e pressante interessamento della gestione commissariale per scongiurare la ventilata chiusura del “Recapito“ del Centro per l’impiego di Marcianise dal 15 febbraio p.v., in ordine alla quale alcuna comunicazione ufficiale risulta pervenuta.
Non si può non sottolineare le conseguenze estremamente negative per il territorio a seguito di tale chiusura con inevitabili disagi di notevole portata per l’utenza, come è noto, percorso da dinamiche sociali di difficile soluzione soprattutto per quanto riguarda i livelli di occupazione/disoccupazione, con il primo molto basso ed il secondo molto alto.
Si viene a colpire una fascia di cittadini che vive con grande disagio una precarietà quotidiana a livello di soddisfacimento anche delle più elementari esigenze di vita, come è comprovato dall’affluenza quotidiana di cittadini che giornalmente si presentano presso questo Comune per reclamare attenzione sulla propria grave, a volte penosa, situazione familiare, chiedendo un lavoro dignitoso o il sostegno del Comune per pagare il corrispettivo di servizi resi (acqua, luce, gas, rifiuti, ecc. ).
Si rivolgono, pertanto, vive e forte premure per evitare una penalizzazione del territorio così grave ed un suo ulteriore impoverimento a livello di erogazioni di delicati servizi, visto che altri importanti uffici sono stati chiusi o accorpati ad altre realtà territoriali.
Il territorio marcianisano, come è noto a tutti, nel panorama provinciale riveste una posizione particolare tenuto conto che vi insistono opifici e strutture commerciali anche di valenza ultra regionale e quindi con una potenziale utenza, in termini di mobilità lavorativa, di molte decine di migliaia di persone .
Alla luce delle considerazioni che precedono si prega di valutare la possibilità, analogamente a come è avvenuto in qualche altro caso, di riconsiderare la decisione per aderire ad un grido di dolore proveniente da un territorio che vive quotidianamente, con grande sofferenza e spesso con pericolose tensioni, la piaga della disoccupazione che ha tassi altissimi .
Si ringrazia confidando nella migliore disponibilità."

Il Commissario Straordinario
dr. Antonio Reppucci
 

Data: gio 04 feb, 2016

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

WhatsUpp
E' attivo il servizio WhatsApp che consente ai cittadini di segnalare, in tempo reale, qualsiasi tipo di disservizio sul territorio (anche con invio di foto e video) al seguente numero: 3386491358. Il ....
Data: mar 15 nov, 2016
Stemma Comune di Marcianise
                                                              ....
Data: mar 05 lug, 2016
Stemma Comune di Marcianise
                       - AVVISO -   Si comunica che presso gli sportelli della filiale ....
Data: gio 05 mag, 2016
Capri Due Outlet
Qualche giorno fa è stata sottoscritta tra il COMUNE e la CAPRI DUE OUTLET s.r.l. la convenzione relativa alla variante in ampliamento del piano di lottizzazione “Centro Alberghiero Commerciale”. Finora ....
Data: mer 24 feb, 2016
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Marcianise (CE) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®

Privacy - Note legali - Responsabile del procedimento di pubblicazione - IBAN

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il progetto Comune di Marcianise (CE) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it